Telefono: +39 3920075344 - +39 05211802157   E-mail: gemology@spaemotions.it  

  It   |   En  |   Fr

Quarzo Bianco

Il Quarzo Bianco è un minerale bianco traslucido ricco di Silicio. Nel nostro corpo, il Silicio diminuisce irreversibilmente con l’età, stimolando l’invecchiamento. La perdita di Silicio nel corpo porta, infatti, ad una progressiva alterazione delle fibre di collagene ed elastina, inducendo l’invecchiamento cutaneo. Quando il collagene della pelle diminuisce, i tessuti cutanei si assottigliano considerevolmente. A poco a poco, i tessuti capillari si addensano gradualmente, riducendo la capacità della pelle di trattenere i nutrienti e l’acqua. La pelle perde gradualmente durezza e luminosità; forma rughe sottili e profonde … Un apporto di Silicio, che stimola naturalmente la sintesi del collagene, aiuta a rigenerare il tessuto cutaneo e rallenta il processo di invecchiamento.

Simbolismo

Il Quarzo Bianco, più comunemente conosciuto come Cristallo di Rocca o Quarzo Ialino, ha il titolo di regina delle pietre. Essendo una Gemma molto presente sul suolo terrestre, le sue proprietà sono conosciute da secoli. In greco Krustallos significa ghiaccio, infatti si pensava che il Cristallo di Rocca fosse acqua solidificata. La denominazione “Quarzo Ialino” invece nasce dalla successiva credenza che vedeva questo minerale essere associato al vetro. Hyalos, in greco, significa proprio vetro. Sin dai tempi più antichi il Quarzo Bianco è sempre stata considerata una Gemma dai poteri magici e quindi, come era tipico del passato, collegata anche alla guarigione; vi si ricorreva per allontanare demoni e malattie e per infondere energia, forza e coraggio.. La famosa sfera di cristallo che congiungerebbe passato, presente e futuro, è composta proprio da questo minerale, da sempre ritenuto dotto di virtù ipnotiche e divinatorie. Si dice che nel Cristallo di Rocca sia racchiuso un universo intero in miniatura; in cristalloterapia viene utilizzato per amplificare e purificare qualsiasi tipo di energia. Nelle diverse culture il Quarzo Bianco ha sempre mantenuto il suo magico simbolismo: i maya lo utilizzavano per potenziare i loro rituali, gli antichi greci bevevano il nettare degli Dei da bellissimi calici di Cristallo di Rocca, per gli aborigeni australiani grazie ad esso i saggi ottenevano ed accrescevano i loro poteri. Data la sua somiglianza al ghiaccio, il Quarzo Bianco veniva spesso collegato all’acqua: i cinesi credevano che tenendo in bocca una di queste pietre, si riuscisse ad alleviare la sete; in molte isole del Pacifico, viene usato nei riti magici per evocare la pioggia. Gli sciamani lo utilizzano durante i loro rituali come “pietra di luce”, dato che il suo particolare colore sembra provenire proprio dal cielo; anche gli antichi romani avevano una teoria simile: il Cristallo di Rocca sarebbe stato lo spirito di uno sciamano morto, tornato sul pianeta con lo scopo di vigilare le anime bisognose di una guida spirituale molto potente, donando loro equilibrio.

Si trova in questi prodotti

Questo sito web utilizza i cookies tecnici e di profilazione per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l\'autenticazione e altre funzioni. Ti invitiamo ad accettare per proseguire nel sito web. Privacy Policy and Terms & Conditions